• Home
  • La cabina per vivere ad impatto zero
Template Zero Cabin

La cabina per vivere ad impatto zero

Dal Cile arriva l’idea di alcuni scienziati che hanno collaborato insieme per realizzare un prototipo esportabile in tutto il mondo

Zero Cabin
Vista esterna della Zero Cabin. Courtesy Photo

Il tema dell’ambiente è uno dei principi fondamentali del movimento delle tiny house. La maggior parte delle persone che scelgono questo tipo di abitazione, infatti, lo fa anche per motivi legati alla sostenibilità. Innanzitutto perché avere poco spazio riduce la possibilità di accumulare troppi oggetti in favore di una migliore gestione dei propri “rifiuti”, ma anche perché molto spesso la costruzione di queste piccole case avviene grazie il recupero di materiali che altrimenti stazionerebbero nelle discariche. 

Zero Cabin
La facciata principale della Zero Cabin è composta da tante diverse finestre. Courtesy Photo

Il vivere off-grid significa essere tagliati fuori anche dai normali servizi abitativi come l’acqua corrente, i servizi igienici e l’elettricità, in favore di rimedi più ecologici. Per non parlare di quanto si risparmia per riscaldare o rinfrescare un ambiente di pochi metri quadri. Il tutto sfocia inevitabilmente in un’ottica a favore dell’ambiente naturale e ha fatto ingegnare molte personalità anche non provenienti dal campo dell’architettura e della progettazione.

Zero Cabin
All’interno troviamo un ampio living, con tanto di divano trasformabile, e una cucina accessoriata. Courtesy Photo

È il caso di ZeroCabin, una piccola cabina ad impatto zero realizzata da un team di scienziati che descrivono così il loro progetto: “the ZeroCabin is zero impact, it is a perfect symbiosis between you and nature. we build it wherever you want, we just leave a path, we don’t use a boom truck. 10% of our utility is invested in plans to preserve native forests and wildlife. this through the construction of ZeroCabin (with our resources) in parks that go on to perpetual preservation through the royal right law of conservation.”

Zero Cabin
Non manca anche una pratica zona snack da cui poter ammirare il paesaggio circostante. Courtesy Photo
Zero Cabin
La stufa, soprattutto in abitazioni come questa in cui tutta l’energia viene prodotta dalla casa, è decisamente un must have. Courtesy Photo


A breve l’intera intervista realizzata per The Mansionist, la prima swiss media company.

Leggi anche:

Condividi:

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Keep in touch

Vuoi conoscere di più riguardo al mondo del design o cerchi una consulenza per un progetto?


Made in the name of Design by Rita Salerno. All rights Reserved.